PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE
DI SERVIZI EDUCATIVI ALL'INFANZIA

Progetti di rete

COORDINAMENTO TERRITORIALE LaCETRA

Nel corso del 2009 si è avviato e consolidato il gruppo di coordinamento pedagogico territoriale denominato La. C. E. T. R. A. ( Laboratorio Coordinamento Educativo Territoriale di Ricerca Area infanzia).

Ne fanno parte attiva le coordinatrici dei servizi di Asilo Nido di Sommacampagna, Lugagnano, Castelnuovo d/G (nidi gestiti dalla nostra Coop), Bussolengo, S. Pietro Incariano, Pescantina. In tale progetto sono state coinvolte le Amministrazioni comunali che hanno riconosciuto l’opportunità e la convenienza di attuare, tra i Comuni citati,  una forma di cooperazione  per l’esercizio associato del Coordinamento Pedagogico dei servizi per l’infanzia di cui alla legge Regionale 32/1990, all’indicazione contenuta nella L.R. 22/02 e al D.G.R. 84 del 16/01/2007, che possa essere il nucleo fondante di una rete territoriale dei servizi capace di sviluppare forme e contenuti innovativi relativamente ai servizi per la prima infanzia e al loro coordinamento, per un servizio di preminente interesse per la cittadinanza e con le funzioni di:

  • sostenere l’attività organizzativa, educativa e didattica dei nidi;
  • promuovere l’attività di formazione e di aggiornamento;
  • elaborare strumenti operativi comuni;
  • prevedere raccordi per una rete di collegamenti con altri servizi;
  • costituire percorsi di ricerca;
  • organizzare percvorsi di confronto e formazione tra gli operatori dei nidi

Hanno aderito alla convenzione con delibera in Consiglio Comunale i Comuni di Sommacampagna, Lugagnano e Castelnuovo d/G riconoscendo alla nostra Cooperativa questo ruolo all’interno della convenzione in atto, e i Comuni di Bussolengo, San Pietro in Cariano, che gestiscono in forma diretta  il servizio. Pescantina, gestito dalla Coop “I Salici” .

Il Coordinamento La CETRA si avvale dell’apporto di formatrici del Gruppo Periplo di Milano per i vari percorsi formativi previsti.

La formazione si snoda attraverso varie azioni e si rivolge:

  • al gruppo coordinatrici
  • supervisione sia di gruppo che individuale alle coordinatrici
  • formazione collegiale con le educatrici di tutti i Nidi
  • formazione al collegio educatrici dei singoli Nidi

Questa azione, formalizzata dalle Amministrazioni comunali, ribadisce il ruolo importantissimo del coordinatore all’interno del nido che svolge funzioni di indirizzo e sostegno tecnico al lavoro degli operatori, anche in rapporto alla loro formazione permanente, di promozione della qualità del servizio, di monitoraggio e documentazione delle esperienze, di sperimentazione di soluzioni innovative, di raccordo tra i servizi educativi, sociali e sanitari, di collaborazione con le famiglie e la comunità locale.